mando-oen-i-vadehavet

Mandø - l'isola nel mare di Wadden

Foto: VisitRibeEsbjerg

Mandø ha il suo ritmo quotidiano, che caratterizza anche le vite dei 40 residenti. Anche se la città più vicina, Vester Vedsted, dista solo 11 km, è mentalmente lontana per gli abitanti amichevoli e orgogliosi dell'isola.

I pali colorati segnano una serie di percorsi in cui la natura e l'avifauna si mostrano generosamente e le pecore pascolano sulle dighe. Il banco di sabbia Koresand a sud-ovest dell'isola merita un viaggio. Qui potrete trovare ambra, fare un tuffo nel Mare del Nord e osservare le foche.

La storia della Chiesa di Mandø è caratterizzata dai capricci della natura, a volte violenti. Le mareggiate hanno portato via le prime due chiese dell’isola nel 1500 e nel 1600, per cui, imparata questa lezione, la chiesa attuale, affrescata di bianco e risalente al 1639, fu costruita sul punto più alto dell’isola.

La città è ora protetta da una diga, così che gli abitanti di Mandø possano resistere alla furia degli elementi senza temere per le proprie vite e per quelle degli animali.